NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Numero di telefono:0763-3747970763-374797 - Cellulare:331-8229921 331-8229921  Email

Orvieto - Gastronomia

I vigneti delle terre orvietane erano già fonte d'orgoglio per gli Etruschi. Al giorno d'oggi, nella "città dove scorre il vino" ("Oinarea", era uno dei nomi dell'antica Orvieto), si produce un pregiatissimo bianco, l'"Orvieto" Classico, famoso

 in tutto il mondo. 

Sorseggiarlo, vi riporterà ad antichi sapori.

Anche la cucina qui ha un'antica tradizione. Per gustare fino in fondo la storia di Orvieto, non dimenticate perciò di assaggiare, insieme al vino, una delle tante rinomate specialità gastronomiche.

GALLINE UBRIACHE Nella preparazione di pollame e cacciagione, qui regnano da mille anni la ricetta della gallina ubriaca, del coniglio a porchetta e dello stufato di cinghiale.

MAZZAFEGATE Per aprire l’appetito salsicce, salumi, prosciutti e mazzafegate (salsicce dolci o salate, con corata e fegato di maiale), lavorati secondo antichissime tradizioni.

CINQUE UVE per l’Orvieto Classico doc, dal retrogusto leggermente amarognolo, la fermentazione di cinque tipi di uve differenti.

ALTRI VINI Per accompagnare i salumi e la cacciagione, ottimi rossi. Per i tozzetti, il "vin santo" e le "muffe nobili". Per brindare. brut prodotti con metodo champenois o charmat.

PANE Il suo sapore insipido esalta gli insaccati di maiale particolarmente saporiti e spezzati. Immancabile è la bruschetta con aglio e olio extravergine tipico dei colli Orvietani e anche il pane con la ricotta condita.

ACQUA E FARINA Le lumachelle al forno con prosciutto e formaggio, le tortucce fritte, il biscotto salato all'anice e la pizza con gli sfrizzoli sono il pezzo forte delle colazioni di metà mattina.

PER PASQUA Pizza dolce alla cannella e rosolio di mandorle amare o pizza salata con pepe e formaggio, agnello arrosto o fritto insieme al carciofi.

LA PUCCIARELLA Per far contenti i bambini a Pasqua, dolci a forma di maschietto e di femminuccia.

PER NATALE Minestra di ceci e castagne, spaghetti con alici e tonno, baccalà in agrodolce con uvetta, cavolfiori fritti e gobbo alla parmigiana, rigatoni dolci con le noci e cioccolato, tozzetti con le mandorle.

AddThis Social Bookmark Button